II HOME II CHI SIAMO II IL PROGETTO II ASSOCIAZIONI II SCUOLE II LINK II CONTATTI II


UN PO DI STORIA

Gli sportelli Scuola e Volontariato nascono da una serie di esigenze forti riguardanti il mondo del volontariato, quello della scuola e soprattutto quello giovanile. Lesperienza inizia nel 1999 in due regioni del nord Italia: Piemonte e Lombardia.

In Lombardia gli sportelli sono stati promossi dal Centro Nazionale per il Volontariato (sede di Milano). Nel corso di questi anni il numero degli sportelli ha visto un consistente incremento e a partire dal 2002 il progetto iniziale del Centro Nazionale per il Volontariato è diventato un progetto regionale, Scuola e Volontariato in Lombardia, gestito dalla Caritas Ambrosiana.

In Piemonte liniziativa è stata promossa dal Forum Interregionale Permanente del Volontariato Piemonte e Valle dAosta con una prima sperimentazione di due punti scuola e volontariato. Attualmente gli sportelli attivi sono 9.

Facendo tesoro del percorso già realizzato a Milano, il Centro Nazionale per il Volontariato ha avviato nel corso del 2002 il progetto Scuola e Solidarietà: solidarietà e legalità per prevenire il disagio giovanile. Il progetto, finanziato anche con il contributo dellOsservatorio Nazionale per il Volontariato, prevedeva il sostegno allavvio di alcuni Sportelli Scuola e Volontariato negli Istituti secondari della provincia di Lucca, sperimentando liniziativa in una sola provincia toscana. Nel 2002 le scuole che hanno aderito al progetto sono state 10. Le associazioni di volontariato 35.

In ragione dellesperienza maturata e dei soddisfacenti risultati raccolti, nel 2003 il Centro Nazionale per il Volontariato ha proposto di estendere il progetto a tutta la Regione Toscana: con il finanziamento del Centro Servizi Volontariato Toscana e il sostegno della Regione Toscana e dellUfficio Scolastico Regionale è nato dunque il progetto Sportelli Scuola e Volontariato in Toscana.

Lobiettivo dello Sportello Scuola e Volontariato è quello di formare i giovani alla cittadinanza attiva e responsabile. Contribuire quindi alla costruzione della loro identità attraverso messaggi positivi, lo sviluppo di sentimenti di solidarietà, la sensibilizzazione al volontariato per quei valori trasversali che la cultura del dono propone e la promozione di uno stile di vita positivo con una visione positiva del proprio tempo libero.

A conclusione del primo anno di operatività si contano 42 scuole e 180 associazioni di volontariato aderenti alliniziativa sul territorio regionale. Gli Sportelli del volontariato aperti negli Istituti secondari della Regione nel corso dellanno scolastico 2003-2004 sono stati 30.

 

 

Sportelli Scuola & Volontariato Toscana - Progetto finanziato dal Cesvot e promosso dal Centro Nazionale per il Volontariato
via A. Catalani n° 158 - 55100 Lucca (Lu) - C.P. 202 - tel. 0583.419500 - fax 0583.419501 -
[email protected]